Come Rimuovere l’Autoesclusione di Bet365?

revocare autoesclusione di Bet365

Sono sempre di più i giocatori italiani, appassionati di scommesse online o di casinò live, che si chiedono se sia possibile la revoca autoesclusione Bet365. La risposta è…nì. Il popolare sito di scommesse online utilizza una licenza AAMS, quella rilasciata dall’Autorità delle Dogane e dei Monopoli. Per ottenere quel tipo di licenza è necessario rispettare una serie molto precisa di norme e disposizioni, soprattutto per quanto riguarda la diffusione di comportamenti di gioco responsabile e maturo.

Tra i vincoli imposti dalle licenze AAMS c’è proprio la possibilità, per ogni giocatore, di richiedere l’autoesclusione: un periodo di stop del proprio account, di solito della durata di sei mesi (ma può essere anche definitiva, a seconda dei casi) durante il quale non è possibile giocare. Il congelamento non vale solo per il sito specifico a cui si è richiesto lo stop: le credenziali in questione, infatti, saranno bloccate per tutto il lasso di tempo prestabilito in ogni piattaforma di gioco sotto licenza AAMS.

Come rimuovere l’autoesclusione AAMS, quindi? Nelle prossime sezioni di questo articolo proveremo a suggerire alcune modalità per aggirare l’autoesclusione, tornando così liberamente a scommettere sul web, oltre che a divertirsi con le centinaia di giochi messi a disposizione dai siti del settore.

№1 Iscriviti ai Bookmaker Online non AAMS

Una soluzione veloce, rapida e senza troppo impegno è quella di rivolgersi ai bookmaker non AAMS. Non avendo una licenza italiana, ma potendo comunque operare nel nostro Paese grazie alle licenze rilasciate da altri Paesi, i migliori bookmakers senza licenza AAMS non hanno il problema di doversi sottoporre alle norme dell’autoesclusione.

In questo modo, ogni giocatore, italiano e non, può registrarsi (bastano pochi minuti) e iniziare a giocare, sfruttando anche i bonus di benvenuto e le promozioni particolarmente allettanti.

№2 Vai Nelle Agenzie di Scommesse

Se rimuovere l’autoesclusione Bet365 non è tecnicamente possibile, dato che AAMS non consente di interrompere il periodo di sospensione, è comunque possibile scommettere anche durante i mesi di stop. La prima soluzione, quella più rapida e intuitiva, è quella di ricorrere alle agenzie offline e piazzare lì le proprie scommesse.

L’autoesclusione, infatti, vale solo per il gioco online, inibendo l’account con cui ci si è iscritti. In Italia, sono ormai migliaia i punti scommesse diffusi sul territorio nazionale.

№3 Iscriviti di nuovo a Bet365

Per annullare l’autoesclusione di Bet365 esiste un metodo efficace al 100%: iscriversi nuovamente con un altro account. Si può utilizzare questo piccolo trucco solo se non si è giocatori problematici e si è richiesta l’autoesclusione magari in un momento di crisi emotiva.

Per farlo, si deve chiedere a una persona cara – il proprio partner o un famigliare – di creare un account con le sue credenziali e usarlo per giocare insieme.

№4 Scommetti sui siti Cripto

Una possibile soluzione alternativa, in grande espansione nell’ultimo periodo sul web, sono senza ombra di dubbio i bookmaker in criptovalute con Bitcoin. I siti di scommesse online che usano monete virtuali sono conosciuti anche come “siti cripto”.

La registrazione non richiedere dettagli personali, né documenti d’identità: in questo modo non ci sono modi per essere identificati nei database di autoesclusione di AAMS. Unico inconveniente: depositi e prelievi delle vincite avvengono solamente in monete virtuali, cioè Bitcoin e similari.

№5 Iscriviti sui Siti che Non Richiedono Verifica

Esistono sul web numerosi siti di scommesse sportive senza identificazione richiesta. Su queste piattaforme, la registrazione non richiede documenti d’identità. Bastano, quasi sempre, un semplice indirizzo email e una password.

In questo modo si può continuare a giocare durante il periodo di autoesclusione, che resta valida per tutto il tempo prescelto nei siti di gioco online legati a una licenza AAMS. L’unico inconveniente è che queste piattaforme non accettano PayPal come metodo di pagamento.

Come Annullare l’Autoesclusione in Altri Siti?

Information su Bet365
📌 Licenza di AAMS 15253
📌 Autoesclusione Si
📌 Società Hillside (New Media Malta) Plc
📌 Top Alternativa ReloadBet

Una volta attivata l’autoesclusione, il giocatore che ha scelto di attivare questo tipo di strumento (previsto dall’Autorità delle Dogane e dei Monopoli a tutela di quei giocatori che ritengono di essere problematici e non in grado di giocare in modo responsabile) non può più giocare.

Questo problema non vale solo su Bet365, ma in tutti le piattaforme di gioco sotto AAMS. Per risolvere il problema dai un’occhiata a questa sezione.

Siti di Scommesse Sportive

Secondo le statistiche, la maggior parte degli scommettitori italiani sta cercando un modo per rimuovere l’autoesclusione tornando così a giocare per i più noti marchi autorizzati da AAMS, come per esempio Snai, Goldbet ed Eurobet.

Nei link che seguono si possono trovare maggiori dettagli su cosa è possibile fare, anche se la soluzione più rapida è quella di rivolgersi a siti di scommesse inglesi e stranieri che grazie alle licenze non AAMS, non devono sottostare alll’autoesclusione.

Casinò Online

Anche gli italiani appassionati di casinò online sono alla ricerca di un sistema per superare l’empasse dell’autoesclusione AAMS che riguarda anche grandi marchi del gioco come StarVegas e StarCasinò.

Seguendo i link che trovate di seguito potrete scoprire qualche dettaglio in più su cosa sia possibile fare per tornare a giocare. In alternativa, i siti europei e stranieri nella lista casinò online non AAMS possono essere la soluzione migliore.

Siti di Poker

L’incubo autoesclusione riguarda anche i giocatori di poker: i dati ufficiali mostrano come la maggior parte di loro sia alla ricerca costante di strumenti per tornare a giocare, bypassando l’autoesclusione AAMS.

Qui sotto abbiamo messo in fila alcune dritte per provare a giocare comunque in siti molto conosciuti come PokerStars. È comunque molto semplice risolvere il problema, grazie alle piattaforme di poker online non AAMS.

Siti di Lotterie

Bingo e lotto non AAMS sono la nuova frontiera del gioco online per tanti italiani, appassionati di questa tipologia di giochi. I siti non AAMS aggirano il problema dell’autoesclusione essendo regolati da autorità di Paesi esteri, come le Antille Olandesi e Malta.

Queste piattaforme offrono anche il gioco del lotto e il bingo. Se non sei convinto al 100% segui i link qui sotto per ulteriori dettagli su come superare l’autoesclusione su Lottomatica e Sisal.

▶️ Domande Frequenti

🤔 Perché non posso annullare l’autoesclusione di Bet365?

Non è possibile annullare l’autoesclusione in tutti i siti di scommesse e casinò online legati a una licenza AAMS, compreso quindi Bet365. Una volta partita l’autoesclusione, il giocatore deve attendere la fine del periodo di stop senza poter utilizzare le proprie credenziali su tutti i siti registrati presso l’ex AAMS, ormai diventata ADM.

🤔 Qual è la migliore alternativa a Bet365 mentre sono in autoesclusione?

Nel caso in cui si fosse disposta l’autoesclusione, magari in un momento d’impulso, ma non si è un giocatore problematico, è possibile giocare lo stesso nel periodo di blocco. Per fare ciò ci si può rivolgere ai molti siti di gioco online con licenza non AAMS. Una delle alternative più interessanti è sicuramente LibraBet.

🤔 Posso registrare un altro account su Bet365 e giocare?

Durante il periodo di autoesclusione, l’account “congelato” non è utilizzabile in alcun modo. È possibile giocare comunque su Bet365 utilizzando però un altro account, come quelli del proprio partner o di un proprio famigliare. Se si usano account di altre persone si potrebbe incorrere in problemi durante il deposito di denaro o il prelievo delle vincite.