Come Rimuovere l’Autoesclusione di PokerStars?

revocare autoesclusione di PokerStars

I casinò online in Italia sono tutti certificati AAMS e per questa ragione sono tra i più affidabili al mondo in quanto mettono al primo posto la sicurezza e il benessere psicologico dei propri utenti. È possibile per ogni giocatore iscritto a PokerStar chiedere una pausa dal gioco ma è impossibile rimuovere l’autoesclusione PokerStar prima del termine stabilito in quanto si andrebbe a scontrarsi inevitabilmente contro i termini e le condizioni di PokerStar stesso e dell’AAMS.

Avendo a cuore il benessere dei propri giocatori i siti di casinò online mettono a disposizione diverse opzioni per limitare il gioco, come ad esempio fissare dei limiti di deposito settimanali, questionari di autovalutazione e, soprattutto, la possibilità per il giocatore di astenersi dal gioco per un periodo di tempo a sua scelta. L’autoesclusione può essere temporanea (da 1 a 3 mesi) o indeterminata (6 mesi) e solo al termine del periodo di pausa è possibile tornare a giocare.

Durante il periodo di autoesclusione non è possibile effettuare scommesse né aprire altri account a proprio nome; si può invece chiudere il proprio conto e prelevare eventuali soldi lasciati in deposito. Ma come togliere l’autoesclusione AAMS durante il periodo di pausa dal gioco? Molte opzioni sono disponibili per il giocatore qualora voglia aggirare il sistema e riprendere a giocare in tutta sicurezza.

№1 Iscriviti ai Siti di Poker non AAMS

Un’ottima soluzione per aggirare il problema dell’autoesclusione è quella di rivolgersi ai siti di poker non AAMS che accettano giocatori italiani.

Il web al giorno d’oggi è ricco di siti con licenze internazionali, assolutamente sicuri, certificati e affidabili, in grado di offrire quote scommesse particolarmente allettanti (in quanto non soggetti alla tassazione IVA), oltre ad un ricco catalogo di tavoli e tornei in grado di accontentare i gusti di qualsiasi giocatore.

№2 Gioca nei Circoli di Poker

In caso un giocatore si trovi impossibilitato ad annullare l’autoesclusione di PokerStar c’è una soluzione facile e immediata: abbandonare il mondo del gioco online e unirsi ai moltissimi circoli di poker sparsi per il territorio.

La tecnologia ci permette infatti di giocare in siti di poker stranieri, ma non dobbiamo dimenticarci dei luoghi di gioco offline. Un’ottima soluzione per mettere alla prova le proprie abilità dal vivo sedendo allo stesso tavolo con giocatori esperti.

№3 Iscriviti di Nuovo a PokerStars

Durante il periodo di pausa è possibile continuare a giocare utilizzando un account diverso: è una soluzione efficace e sicura al 100% e non richiede la revoca dell’autoesclusione PokerStars.

Naturalmente il nuovo account dovrà appartenere a una persona di fiducia, come un familiare, che può prestarci le sue credenziali con cui aprire un nuovo account. È bene però che chi persegua questa soluzione non abbia problemi di gioco o si sia escluso a sua volta in passato.

№4 Gioca a Poker sui Siti Cripto

Un’altra soluzione è quella di giocare a poker sui casinò cripto online con Bitcoin. Si tratta del modo più anonimo di giocare online, poiché questo tipo di siti non richiede documenti durante la fase di registrazione: in questo modo non può identificarti come appartenente al database di autoesclusione di AAMS, permettendoti di giocare in tutta sicurezza.

L’unico inconveniente è che, dato che viene utilizzata solo valuta virtuale, non è possibile utilizzare carte bancarie o PayPal.

№5 Iscriviti Sui Siti che Non Richiedono Documenti

Esistono poi diversi operatori sul mercato che non richiedono alcun documento di riconoscimento durante la fase di registrazione.

I casinò senza documenti, da un lato permettono di iniziare a giocare molto più rapidamente, dall’altro, non chiedendo la verifica dell’identità non possono identificarti come un membro autoescluso, permettendoti quindi di continuare a divertiti con il poker e gli altri giochi. Basta scegliere un nome utente e una password e si è pronti a entrare.

Come Annullare l’Autoesclusione in Altri Siti?

Information su PokerStars
📌 Licenza di AAMS 15232
📌 Autoesclusione Si
📌 Società REEL Italy LTD
📌 Top Alternativa Rabona Casino

Il problema dell’autoesclusione dal gioco non riguarda il solo sito di PokerStar ma anche tutti le piattaforme di gioco certificate AAMS.

Qualora dunque si sia attivata un’autoesclusione dal gioco su altre piattaforme è bene proseguire la lettura di questa sezione dove verranno indicati diversi modi per risolvere il problema, a seconda della piattaforma di gioco utilizzata, per tornare a giocare e divertirsi senza stress.

Siti di Scommesse

Secondo recenti statistiche la maggior parte degli scommettitori cerca soluzioni per aggirare l’autoesclusioni dai seguenti marchi: Eurobet, Bet365, Snai e GoldBet. Per maggiori dettagli sul singolo operatore basta cliccare sul link specifico e continuare la lettura.

Qualora occorra una soluzione più rapida basta unirsi ai siti di scommesse senza licenza AAMS inclusi i siti stranieri e inglesi, così da continuare a piazzare scommesse in maniera sicura e affidabile.

Casinò

Moltissimi appassionati di casinò online ricerca sul web soluzioni facili e sicure per rimuovere l’autoesclusione da operatori quali StarCasinò e StarVegas.

Per maggiori dettagli consigliamo di continuare la lettura cliccando sul link corrispondente, altrimenti, un’ottima soluzione per aggirare il problema è quella di unirsi ai migliori siti casinò non AAMS inclusi siti stranieri ed europei senza dover mettere in pausa il divertimento.

Siti di lotterie

Gli appassionati di lotto e bingo cercano spesso nuove soluzioni per aggirare l’autoesclusione da operatori quali Sisal e Lottomatica.

Per maggiori dettagli è bene seguire il link dedicato a ciascun brand, ma se si è in cerca di una soluzione sicura è sufficiente unirsi ai siti di lotto e bingo non AAMS e continuare a divertirsi con i propri giochi preferiti.

▶️ Domande Frequenti

🤔 Perché non posso annullare l’autoesclusione di PokerStars?

Non è possibile annullare l’autoesclusione di PokerStar poiché si tratta di un sito certificato AAMS; che obbliga ogni giocatore ad attendere la fine del periodo di autoesclusione scelto. Periodo che può essere temporaneo (da 1 a 3 mesi) o indeterminato (minimo 6 mesi). Solo alla scadenza del termine si potrà fare richiesta per ritornare a giocare con il proprio account.

🤔 Qual è la migliore alternativa a PokerStars durante l’autoesclusione?

Vi sono numerose alternative a Pokerstar per continuare a giocare in tutta sicurezza durante il periodo di autoesclusione. Tra i molti operatori presenti sul mercato, un consiglio è quello di dirigersi verso la piattaforma di Crazyno, un operatore nuovo ma in grado di offrire migliaia di giochi per tutti i gusti.

🤔 Posso registrare un altro account su PokerStars e giocare?

Si può naturalmente aprire un altro account su PokerStar ma in questo caso è opportuno utilizzare le credenziali di una persona di qualcuno di massima fiducia, come il proprio partner o un familiare. Dovendo infatti fornire diversi dettagli ID, si potrebbero incontrare problemi durante il prelievo delle vincite o anche durante il deposito di denaro.